Sullivan Stapleton: biografia e filmografia

Anonim

Sullivan Stapleton è un attore cinematografico e televisivo australiano. Ricevuto il riconoscimento internazionale dopo un ruolo nel dramma criminale "Secondo le leggi del lupo". Ha preso parte a numerosi progetti prestigiosi e di alto budget. Ora svolge il ruolo principale nella serie TV spia "Blind Spot".

Infanzia e inizio carriera

Sullivan Stapleton è nato il 14 giugno 1977 a Melbourne. Quando aveva otto anni, sua sorella, su insistenza della zia, iniziò a provare come attrice e modella per vari progetti. Sullivan e suo fratello Joshua decisero di unirsi a loro.

Già all'età di nove anni, Stapleton ricevette la tessera di un membro del sindacato recitativo australiano. A undici anni, il giovane attore ha iniziato a recitare in pubblicità, e nel 1996 ha avuto un ruolo importante nel film TV Massacro di Bath.

Nel 1998, Sullivan Stapleton è stato invitato a svolgere un ruolo minore nella più famosa soap opera australiana "Neighbours". La serie andò avanti per trentaquattro stagioni ed era nota ad ogni australiano. Dopo dieci episodi in "Neighbours", la carriera dell'attore è andata in salita.

L'attore ha iniziato a interpretare ruoli più importanti in progetti australiani, e nel 2007 ha anche preso parte al film d'azione ad alto budget americano "Condemned", dove ha giocato con Vinnie Jones, Steve Austin e Manu Bennet.

Successo e ruoli principali

Questo successo è arrivato a Sullivan Stapleton dopo aver partecipato al film d'esordio del regista e sceneggiatore David Michaud "Secondo le leggi del lupo". Il film drammatico, basato su eventi reali, ha vinto il premio principale al Sundance Film Festival e ha attirato l'attenzione di critici e spettatori di tutto il mondo.

Grazie a questa immagine Sullivan Stapleton è diventato famoso in tutto il mondo. Nel 2011, ha vinto il ruolo principale nella serie televisiva britannico-americana "The Retaliation" e l'ha eseguita per quattro stagioni, fino a quando ha lasciato il progetto.

Tra i film con Sullivan Stapleton si possono notare produzioni di grande budget con la partecipazione di star di Hollywood. L'attore ha interpretato un gangster della vita reale Jack Wallen nel film "Gangster Hunters" nel 2013, e un anno dopo ha interpretato il ruolo principale nel sequel del film "300 Spartans". Sullivan incarnò l'immagine del leader militare greco Temistocle.

Nello stesso anno, è apparso nella commedia nera "Kill Me Three Times" con Simon Pegg. L'ultimo lavoro completo di Sullivan Stapleton al momento è il film d'azione Daredevil, in cui ha interpretato il ruolo principale.

Dal 2015, l'attore è coinvolto nella serie di spionaggio "Blind Spot". Sullivan interpreta l'agente dell'FBI Kurt Weller sullo schermo. Di recente, il progetto è stato esteso per la quarta stagione.

Vita personale

Molti fan sono interessati alle informazioni sulla privacy di Sullivan Stapleton. Nel 2008, ha iniziato a frequentare il famoso presentatore televisivo Joe Beth Taylor. Ma poi la coppia si sciolse, e molti lo legarono con il romanzo di Steplton e Eva Green, ma non ci fu alcuna conferma ufficiale di ciò.

Inoltre, le voci hanno collegato Sullivan con Jamie Alexander, partner della serie TV "Blind Spot", ma entrambi hanno negato questa informazione. L'attore cerca di mantenere la sua vita privata segreta e spesso si rifiuta di rispondere alle domande sul suo amante.

Articoli Interessanti

Balletto "Corsair": contenuti, autori, attori

La serie "Subito dopo la creazione del mondo": attori e ruoli

Yakusheva Ada: biografia, educazione e famiglia, carriera musicale, causa della morte

Meyer Lansky: biografia, famiglia, background e attività