Confronti in "La posa della campagna di Igor": esempi tratti dal testo

Anonim

"The Word of Igor's Regiment" è stato creato da un uomo che era poeticamente dotato e conosceva sia le canzoni di Boyan che la poesia popolare del suo tempo. È pieno di epiteti luminosi, paragoni, metafore, che organicamente creano il tessuto dell'opera.

Trama breve

Per condurre un'analisi letteraria che rivelerà in un lavoro come "La parola sul reggimento di Igor", epiteti, metafore, confronti, ricordiamo brevemente il contenuto. Quindi, inizia con una concezione metaforica della cantante Boyana, che, mentre conduce la storia, "distende la mente, lascia che dieci falchi si affollino sul gregge di cigni", cioè, mette le dita sulle corde.

Solo allora inizia la storia della campagna infruttuosa di Igor e della sua squadra. Contrariamente al terribile presagio, eclissi, continuano la campagna contro la Polovtsy e addirittura trionfano nella prima battaglia. Ma nel secondo soffrono non solo la sconfitta, ma una completa disfatta. Tutto l'esercito perisce. Igor e suo figlio vengono catturati dai capi della Polovtsy Konchak e Gzak. Poi Igor corre segretamente, e il figlio torna più tardi.

Il principe di Kiev Svyatoslav è raffigurato come un formidabile sovrano, in grado di unire le terre russe.

Tema del lavoro

L'amore per la madrepatria e il desiderio che i principi, dopo aver fermato la lotta, alla fine si unirono, quasi ogni frase dello scriba monaco era imbevuta. I lati artistici e ideologici sono inseparabili l'uno dall'altro. Permetteteci di dimostrare alcuni paragoni nel reggimento dei laici di Igor. Esempi: il campo di battaglia su Kayala è come terra arabile, dove la terra è seminata di ossa, o una festa con vino sanguinante, quando la battaglia si conclude con la vittoria dei Polovtsi e su Nemiga - una mietitura con fasci di teste. Il lavoro pacifico si oppone alla guerra, alla distruzione del creato.

In pratica, nessun paragone di libri viene utilizzato nella Campagna Laici di Igor. Esempi: i nemici sono corvi, i loro carri nell'oscurità non scricchiolano, ma urlano come cigni, e i Polovtsy sono paragonati a una covata di ghepardi. Mentre i principi russi sono paragonati ai falchi, aleggiano nei venti, che l'uccello vince in coraggio. E nel passato, le squadre dei principi erano minacciose, come i giri, che ringhiavano coraggiosamente quando furono feriti dalle frecce. Lo stesso Igor appare come falco, ermellino, lupo. Sviatoslav di Kiev si confronta con un falco falso. Bui-Tour è il soprannome di fratello Igor. Tali sono i paragoni nel reggimento dei laici di Igor. Gli esempi mostrano la loro connessione con la poesia popolare.

Immagini di donne

Sono gentili e affettuosi, sempre attenti agli affari della famiglia e della casa. Il dolore e la cura delle donne sono inestricabilmente legati al dolore dello stato, come dimostra il confronto nella "Parola del reggimento di Igor". Esempi: la giovane moglie del principe è paragonata a un cuculo.

Il vento nel suo piangere è il gentiluomo che le ha fatto perdere il divertimento. Inoltre, il signore è il sole, caldo e bello per tutti, ma per la brigata di Igor è diventato tragicamente pericoloso, prosciugando tutto intorno, smussandolo di sete. Yaroslavna sta pregando il signor Dnepr di ridarle la sua dolce metà, in modo che non pianga di nuovo per la parte amara di suo marito. Yaroslavna chiede la pace. Piange non solo suo marito, ma tutti i guerrieri russi. E il principe di Kursk, anche in una calda battaglia, ricorda la bella moglie di Glebovna e tutte le sue abitudini. Ogni riga delle "Parole sul reggimento ..." fa appello al mondo.

Immagine della madrepatria

Un immenso paese si trova di fronte all'ascoltatore o al lettore. Ampie aree geografiche sono coinvolte nell'azione. Steppa polovtiana ("paese sconosciuto"), mare blu infinito, molti fiumi e città. Tutta la Russia è distesa di fronte all'autore, da un bordo all'altro.

La sua vastità è sottolineata da azioni simultanee in luoghi diversi. Le ragazze cantano sul Danubio - le loro canzoni volano sul mare - e a Kiev stessa. Insieme alla squadra di Igor, la mossa Polovtsi, le cui strade non sono pronte, i loro carri scricchiolano.

Compila il "Lay", epiteti, metafore, confronti. Tipicamente gli epiteti popolari lo travolgono: se i lupi, poi i grigi, se le spade, poi taglienti, se le frecce, poi calde, se i cavalli, i levrieri, se il corvo, poi nero. Le vergini sono rosse, il sole è luminoso, albe sanguinanti, lacrime di perla, corda viva ...

La natura non rimane indifferente alle gioie e alle sofferenze della gente. Per Igor, che è fuggito dalla prigionia, il fiume con le rive argentate dà un letto verde. Il rifugio di Igor è servito da una calda nebbia, le sue guardie sono gogole e anatre selvatiche. L'autore copre gli eventi di un millennio e mezzo, "agitando la gloria di entrambe le metà di questo tempo" (metafora), collegando costantemente il passato e il moderno. Si unisce in "La Parola del reggimento ..." e la natura, le persone e la storia. La forma artistica dell'opera contribuisce all'identificazione di un'idea: il pensiero della necessaria unità della Russia. Tutti i percorsi poetici che compongono il "Talk of Igor's Campaign" - confronti, gli epiteti funzionano per questo.

In quale altro modo viene descritta la campagna di Igor

Sukhovata, ma la cronaca di Ipatiev è dettagliata ed estesa. "La parola sul reggimento di Igor" (se da confrontare), in primo luogo, in breve, in secondo luogo, ovviamente, un fenomeno poetico. Dalla cronaca, è possibile impostare la data della campagna e la data dell'eclissi, quanti giorni Igor ha aspettato suo fratello, e con quale imprevedibilità è arrivata la notizia a Igor che i Polovtsi erano pronti per la battaglia. La cronaca riflette la costruzione delle truppe, sia russe che poloviane, e racconta anche la storia che dopo la prima vittoria russa, la Polovtsy iniziò ad attaccare inaspettatamente, come una fitta foresta. Da lì, apprendiamo che una decina di uomini sono rimasti da tutto l'esercito russo.

"La parola sul reggimento ..." è un'opera importante per il nostro paese. Può essere analizzato non solo dal punto di vista letterario, ma anche da un punto di vista storico.

Articoli Interessanti

Balletto "Corsair": contenuti, autori, attori

La serie "Subito dopo la creazione del mondo": attori e ruoli

Yakusheva Ada: biografia, educazione e famiglia, carriera musicale, causa della morte

Meyer Lansky: biografia, famiglia, background e attività