Prosa sulla vita con il significato di lacrime. Ragionare sulla vita in prosa

Anonim

Perché leggiamo? Non c'è una risposta chiara a questa domanda. Si legge per passare il tempo in treno, l'altro è alla ricerca di risposte a domande specifiche, il terzo si allontana dalla realtà grigia, il quarto sviluppa l'immaginazione. Qualcuno legge da molto tempo e molti, qualcuno su consiglio di amici leggerà un paio di libri, e alcuni saranno limitati a un elenco obbligatorio di letteratura della scuola.

E cosa sta leggendo?

Come diceva la signora Cvetaeva, leggere è una supposizione, "estraendo il segreto, rimanendo dietro le righe, oltre i limiti delle parole".

Ad uno porta piacere inesprimibile, agli altri - noia inesprimibile. La cosa principale è che ognuno dei libri letti lascerà il segno: insegna ad essere più gentile con gli altri o a capire meglio se stessi, dà risposte alle domande o, al contrario, fa pensare alla vita.

La bella prosa fa ritornare il lettore ancora e ancora. Assapora ogni parola. Se ne va dopo aver letto un piacevole retrogusto. I buoni e brillanti romanzi rivelano il mondo interiore degli eroi, li fanno sperimentare con loro.

Le storie toccanti e di vita influenzano le corde invisibili dell'anima e non lasciano indifferenti. Sono così eccitanti che spesso il lettore non nota come le lacrime vengono ai loro occhi. Sono lacrime di gioia o tristezza, gioia o indignazione. In un modo o nell'altro, la prosa sulla vita e il destino rende simpatizzare e simpatizzare con gli eroi. Arricchisce la vita di una persona e gli dà nuove emozioni e impressioni.

Quali libri da leggere?

L'interesse dei lettori è una cosa imprevedibile. Tutti percepiscono il messaggio nel libro a modo suo. Molto dipende dal personaggio, dalla visione del mondo, dall'esperienza e dall'immaginazione dei lettori. Rappresentano in modo diverso l'aspetto dei personaggi o il luogo in cui si svolgono gli eventi. Ma nessuno rimane indifferente a ciò che legge, può essere indignato o ammirato, essere d'accordo con il punto di vista dell'autore o fortemente contrario.

È difficile dire quale parola o frase, fatti o pensieri, la trama oi suoi dettagli abbiano toccato le corde nascoste dell'anima, cosa che ha eccitato il lettore, fatto piangere e pensare al significato della vita. La bella prosa non è solo un testo artistico, sono linee che trasformano e migliorano la personalità.

Alcuni non sono lasciati indifferenti da un amore puro e altruista che può causare un battito cardiaco tremolante. I sentimenti degli altri ribaltano le prove che ricadono sulla sorte degli eroi dei libri, i quali, nonostante la dura realtà, mantengono la luce interiore e apprezzano i momenti felici.

I terzi lettori preferiscono "filosofeggiare" con l'autore sulla vita. Bella prosa per loro - sono parole che assaporano e apprezzano, godono di ogni frase. I cuori del quarto sono trafitti da un dettaglio separato, un tratto tangibile e memorabile.

Il grande potere del libro cambia la mente e l'atteggiamento nei confronti della vita. Ciò è confermato dalla prosa classica della vita con significato. Le lacrime stanno toccando storie sull'amore e l'amicizia, sulla vita e la morte, sull'umanità e sulla fede nel bene. Considera alcuni di essi in modo più dettagliato.

"Tre compagni"

Questo lavoro di Erich Remark è stato meritatamente riconosciuto come uno dei migliori romanzi d'amore. The Three Comrades è il romanzo più tragico e affascinante del ventesimo secolo sulle relazioni umane. L'azione si svolge in Germania dopo la prima guerra mondiale, le tracce di disperazione e paura, disperazione e incomprensione salgono nell'aria.

Gli eroi del libro - tre amici - entrarono in guerra quasi da bambini. Questi sono i rappresentanti della "generazione perduta", sulle cui spalle giacciono i suoi fardelli e gli orrori. Per distinguere il vero dai finti che hanno insegnato l'intimità della morte, hanno appreso il prezzo della fraternità militare e della devozione. E non hanno permesso alla crudeltà e alla disperazione di risentirsi delle loro anime. Sono tornati dalla guerra delusi, ma ininterrotti. E sono riusciti a rimanere fedeli ai principi e al senso di compassione.

Uno dei suoi amici, Robert, incontra una ragazza. E nel suo cuore rinasce un sentimento puro e sincero, al quale, sembra, non c'è posto nel cuore di un uomo che è passato attraverso le fiamme infernali della guerra. All'inizio, la spensieratezza di Patricia la sorprese mentre lei si rallegrava ogni giorno. Quando il cuore del ragazzo si disgrega e si riempie di sentimenti appassionati e teneri, la terribile verità si aprirà davanti a lui - Patricia è incurabilmente malata.

Gli amici lotteranno disinteressatamente per la sua vita, facendo tutto il possibile e impossibile. Ma Patricia sta morendo. Nonostante la tragica fine, questo libro porta a credere che ci sia un posto nel mondo per relazioni prive di pathos. Una toccante prosa sulla vita con significato. Per le lacrime, una storia di affermazione della vita e di affermazione della vita fissa standard elevati a cui ti rivolti involontariamente.

"Arco di trionfo"

Non meno famosa opera di Remarque "L'Arco di Trionfo" è un romanzo bellissimo e allo stesso tempo più triste del XX secolo. Questo non è un libro. Questa è una vita. Dalle prime battute raccoglie come un'onda e non molla fino all'ultima lettera.

Una storia da cui è impossibile staccarsi. Ritarda e costringe a trattenere il respiro dalla disperazione. Non c'è una goccia di speranza in esso, ma non si può parlare di lasciare il libro e non leggerlo. Questa è una prosa sulla vita con significato, fino alle lacrime, battendo nel cuore.

Il protagonista del romanzo è un chirurgo tedesco che ha salvato due persone dalle zampe della Gestapo. Era il 1938 e il medico fu costretto a fuggire in Francia. Non è in grado di confermare la qualifica dei documenti pertinenti. Assiste il mediocre chirurgo locale e si nasconde dai raid della polizia. Ricorda quelli che ha salvato e non si concede di pensare, se la sua azione valeva un tale sacrificio come la morte angosciante della sua amata?

Ma una notte cambia tutto - incontra l'italiana Joan sul ponte. Il ricordo è così vivido, descrive davvero le emozioni degli eroi, che leggendo il romanzo possono essere capiti e vissuti. La profonda comprensione dell'autore dei sentimenti che guidano le anime umane e i personaggi sorprendentemente convincenti suscitano ammirazione. Il libro porta il lettore attraverso la profonda tristezza e ti fa riflettere sulla fragilità dei sentimenti, rende più saggio e chiede che l'amore sia amato.

"Impazienza del cuore"

Stefan Zweig è uno dei pochi autori che può afferrare il lettore dalla prima pagina e non mollare. Nelle sue opere, esplora instancabilmente la psicologia dell'uomo, osserva i suoi eroi con molta attenzione.

Il romanzo suscita l'immaginazione, rappresenta la visione di ciò che sta accadendo attraverso gli occhi degli eroi. L'autore rivela le anime dei suoi personaggi, misurandone profondità e abissi, espone i loro pensieri, sentimenti, paure, sogni e pensieri sulla vita. Nella prosa di Zweig non troverai situazioni eccezionali, egli può trovare in un conflitto nascosto, drammatico, nella vita ordinaria.

La trama del romanzo "Impazienza del cuore" si basa su eventi reali. In esso, l'autore solleva domande eterne: la responsabilità delle sue azioni e il problema della scelta, il vero amore e il tradimento, il crimine, la punizione e l'espiazione della colpa. Il suo romanzo, tuttavia, può essere letto più semplicemente - come un romanzo sull'amore non corrisposto. Ma Zweig, come lo psicologo più sottile, lo capovolge, rivelando i punti e le cuciture dell'anima, la povertà spirituale del protagonista.

Il romanzo si svolge non lontano da Vienna all'inizio del XX secolo. La ragazza disabile Edith si innamora disperatamente e senza speranza di un giovane ufficiale. Prova simpatia per la sfortunata ragazza, cerca anche di rallegrare la sua triste vita - succede più spesso nella loro casa, racconta storie divertenti. Passa sempre meno tempo con i suoi amici, la cui presa in giro lo ha privato della sua fiducia. Cedendo alla loro opinione, ha iniziato raramente a visitare Edith.

Avendo sentito una volta la conversazione del dottore, il giovane incoraggiò la ragazza a guarire. Sfortunatamente, le speranze del dottore non si sono materializzate. Anton, questo è il nome dell'eroe di questa triste storia, conoscendo la verità che Edith sarà paralizzata per tutta la sua vita, promette a una ragazza infelice di sposarla dopo essersi ripresa.

Questa storia ha una triste fine - la ragazza si è suicidata. L'ufficiale si incolpa di questa tragedia, cerca la morte in battaglia, ma rimane vivo. Gli anni passano, e lui dice disperatamente che nessuna memoria verrà cancellata dalla memoria mentre la sua coscienza la ricorda.

Non sono solo i classici che la perfezione letteraria del testo è intrinseca, quando ogni frase, ogni parola grida letteralmente e invoca la simpatia, tocca alle lacrime. Prosa della vita con il significato degli autori moderni non è meno toccante: dietro ogni storia c'è un vero dramma.

"Ci vediamo"

In questo romanzo, Jojo Moyes ha raccontato una triste ma bella storia d'amore. La finale ti fa meravigliare e i lettori sentimentali buttano giù una lacrima. Tuttavia, la trama del libro è interessante e in una certa misura positiva. Capisci che nonostante la vita a volte cambi radicalmente in meglio, è necessario prendere questi colpi di scena.

L'autore è riuscito a non trasformare la trama in una completa disperazione - nel romanzo un sacco di positivo. In che altro modo? Dopo tutto, i personaggi del romanzo sono completamente diversi: il livello sociale, le aspirazioni, gli hobby, il senso della vita. Ma Moyes è riuscito a tessere armoniosamente una storia d'amore nella trama, e si è rivelato una prosa molto toccante sulla vita.

Jojo non usa mezzi radicali per esprimere i momenti drammatici. Questo è probabilmente il motivo per cui la storia sembra realistica e tu ci credi. La vita degli eroi del romanzo attraversò in tempi difficili per loro. Uomo d'affari e amante degli sport estremi Will è stato incatenato a una sedia a rotelle dopo un incidente.

La famiglia sta cercando un assistente nella speranza che Will possa essere portato fuori dalla depressione e convinto a non morire. Questo ruolo cade Lou - una ragazza giovane. Ha una vita misurata, che si ripete ogni giorno. Ma Lou è abbastanza felice, anche se ha perso il lavoro. È piuttosto difficile trovarne un altro senza istruzione, soprattutto con un reddito decente. E lei accetta questa offerta.

"Mentre sono vivo"

Il romanzo della scrittrice britannica Jenny Downham "While I'm alive" è stato premiato con diversi premi letterari. Parla degli ultimi mesi della vita di una ragazza di sedici anni. Tessa è gravemente malata di leucemia e sa che la sua vita è breve. Ogni pagina di questo libro è l'ultimo giorno di Tessa. Fa una lista dei desideri e inizia a soddisfarli. Tessa è ancora una bambina - vuole provare molto. Pertanto, i suoi desideri sono in qualche modo ridicoli e infantili, e in qualche luogo troppo adulto.

Il libro è difficile da leggere - le stesse lacrime vengono alla luce. C'è dolore e sofferenza, amore e tristezza, speranza e tristezza, e la vita è penosamente breve. Prosa della vita, ovviamente, significa tutto quanto sopra. Ma qui la trama è costruita attorno alla malattia più crudele e spietata. Una storia d'amore piuttosto coraggiosa. E toccante. Ricorda che è necessario apprezzare la vita e godersi il momento - anche se è solo "una tazza di cioccolata calda o un viaggio sotto la pioggia in autostrada".

"Incolpare le stelle"

Un altro libro è il dolore, un libro è sofferenza. Sebbene l'autore John Green abbia avvertito il lettore dalle prime righe che la storia è fittizia, è impossibile leggere questo romanzo senza lacrime. Ma stranamente, un libro che racconta di adolescenti malati incurabili ti fa guardare alla vita con occhi diversi: ti insegna a vivere e ad apprezzare ogni momento.

La sedicenne Hazel vive in una piccola città statale dell'Indiana. Lei ha il cancro alla tiroide. Può respirare solo con l'aiuto di una bombola di ossigeno, poiché le metastasi sono già nei polmoni. La madre della bambina insiste che Hazel frequenta un gruppo di supporto per pazienti oncologici. Lì, incontra Augustus, un'adolescente di diciassette anni con osteosarcoma. C'è un'amicizia tra loro.

La ragazza legge tutto il tempo uno e lo stesso romanzo, in cui l'eroina è malata di cancro e l'autore è molto onesto riguardo alla malattia. Ma il libro finisce sul più interessante, l'eroina è in preparazione per un nuovo corso di trattamento. Hazel dice ad Augusto del libro. Lui, dopo aver letto il romanzo e anche Hazel, non era soddisfatto del finale. Gli adolescenti decidono di trovare l'autore del libro nella speranza che stia lavorando alla continuazione del libro.

Lo scrittore invita Hazel a visitare, ma la ragazza non ha soldi per la strada. Sì, e la salute è appena sufficiente per il volo. Augusto dà il denaro della ragazza che gli è stato assegnato dalla Fondazione Ginny per l'adempimento del suo desiderio a lungo accarezzato. E Hazel decide di volare in Europa, nonostante le obiezioni dei medici. Va ad Amsterdam, accompagnata da sua madre e Augusto. Nell'aereo, confessa alla ragazza innamorata. I giorni degli innamorati sono numerati.

John Green ha presentato ai suoi lettori una storia penetrante e personaggi straordinari. Il libro dà loro non solo un mare di lacrime e tormenti, ma anche sentimenti brillanti, che, stranamente, sono inerenti a questa commovente e terribile storia sugli adolescenti. Sono diventati un raggio di speranza l'uno per l'altro, sopportano il dolore insieme. Guardando in faccia una malattia mortale, dicono di prendere l'anima della parola sulla vita. In prosa di questo tipo si trovano molto. Ma l'eroina del romanzo con le sue stesse parole: "Non ne avevo abbastanza ... del futuro" ha sottolineato tutto il dolore di questa tragedia.

"Un ragazzo in pigiama a righe"

La più terribile tragedia del XX secolo, che ha tolto la vita a milioni di persone, non lascerà nessuno indifferente. La brutale e spietata Seconda Guerra Mondiale eccita ancora i sentimenti delle persone. Migliaia di libri sono stati scritti a riguardo. Anche il romanzo dello scrittore irlandese John Boyne, The Boy in the Striped Pajamas, parla di questo momento difficile.

Nonostante il titolo e il fatto che si tratti di bambini, questo è un libro molto adulto. Profondo e inquietante. Il romanzo rimane a lungo in memoria, rompe l'anima, è impossibile leggerlo senza lacrime. Il discorso è condotto per conto del ragazzo di otto anni Bruno, che vive a fianco di un campo di concentramento e per un po 'non si rende conto del terribile quartiere.

Bruno, che vive distrattamente a Berlino, si trasferisce in Polonia, dove suo padre, un ufficiale di alto rango, viene riassegnato e nominato comandante di Auschwitz. Nessuno racconta al bambino della guerra. Cresciuto lontano da lei, non ha idea di chi siano gli ebrei. E tanto più che campo di concentramento.

Cresciuto nella cura e nel lusso, guarda dietro il filo spinato e sinceramente non capisce perché tutte queste persone camminano in pigiama antico. "Dopo tutto, la Germania è la più grande potenza del mondo", Bruno ricorda le conversazioni dei genitori. Non gli piace il nuovo posto, è annoiato e solo. Guarda fuori dalla finestra della sua camera da letto le persone in pigiama e pensa che si stiano divertendo lì - ce ne sono così tante. Questi sono i discorsi dei bambini ingenui sulla vita.

La prosa degli anni della guerra mostra chiaramente la disumanità del nazismo. Roman Boyne ha ricevuto due dozzine di premi letterari. L'autore è riuscito a mostrare il vero orrore del fascismo, la sua routine quotidiana e la sua disumanizzazione. L'eroe del romanzo rivelò anche la terribile verità quando divenne amico di un ragazzo di un campo di concentramento. I bambini si incontrano al recinto. Un giorno, Bruno decide di aiutare un amico a trovare suo padre. Si cambia per sembrare il resto dei prigionieri e striscia attraverso il filo spinato.

Quali altri libri?

In effetti, ci sono molti libri che conquistano l'anima e non lasciano andare per molto tempo. Insegnano ad apprezzare il momento presente e ti fanno pensare alla vita. In prosa, sia classica che moderna, ci sono opere che vengono toccate dal cuore di qualcuno.

Ad esempio, il libro di K. McCullough "The Singing in the Thornberry". È improbabile che lasci il lettore indifferente a questa storia penetrante di amore senza precedenti. "Non lasciarmi andare" K. Ishiguro - un romanzo con elementi di fantascienza. Tuttavia, è scritto in modo realistico, i personaggi dei personaggi sono scritti nei minimi dettagli. Questa è una triste storia sulla vita - così fragile e piccola.

L'anziano brontolone del romanzo di F. Backman "La seconda vita di Uwe" con un personaggio intollerabile ha fatto piangere molti lettori. Uwe dice costantemente a tutti come fare la cosa giusta e combatte per la giustizia. In effetti, il vecchio ha un cuore grande, ma è molto solo. Una commovente storia sull'amore perduto, l'amicizia e su come la vita di una persona possa influenzare la vita di molte persone.

Chi non conosce il romanzo di G. Troepolsky, The White Bim, The Black Ear? Si tratta di un cane smarrito. E più difficile è leggere questa storia sulla devozione, sull'amore illimitato e sulla perdita amara. Dopotutto, gli animali non conoscono l'invidia e l'avidità e sono capaci solo di sentimenti sinceri.

Il libro di K. Atkinson "La vita dopo la vita" è pieno di aspettative di morte. È difficile chiamarla gentile e brillante. Ma la trama attira e affascina il lettore. Un romanzo profondo e insolito che ti fa pensare alla vita e alla morte, alla perdita e ai guadagni.

"Notre Dame de Paris" e "L'ultimo giorno del condannato a morte" V. Hugo - prosa sulla vita e l'amore. Storie che hanno vissuto attraverso i secoli. I libri di D. Rubina "La colomba bianca di Cordoba" e "La calligrafia di Leonardo", "Medea" di L. Ulitskaya, "The Burning-Off Kupin" di B. Vasilyev e molti altri si aggiungeranno a questa lista. Infatti, non solo fanno l'empatia per gli eroi e piangono sinceramente, ma aiutano ad amare i propri cari, apprezzano il momento presente e vivono.

Articoli Interessanti

Balletto "Corsair": contenuti, autori, attori

La serie "Subito dopo la creazione del mondo": attori e ruoli

Yakusheva Ada: biografia, educazione e famiglia, carriera musicale, causa della morte

Meyer Lansky: biografia, famiglia, background e attività