David Duchovny: Moglie, Bambini, Vita personale, Biografia, Film e Migliori ruoli

Anonim

David Duchovny - un famoso attore, regista, scrittore e musicista americano. Si è guadagnato la fama mondiale grazie al ruolo dell'agente FBI Fox Mulder nella serie televisiva mystery "The X-Files", così come alla sua reincarnazione come lo scrittore Hank Moody, il personaggio della serie "Californication". L'opera di recitazione di David Duchovny, la biografia e la vita personale di una star di Hollywood nell'articolo qui sotto.

infanzia

David Duchovny è nato il 7 agosto 1960 a New York City. Margaret, madre di una star di Hollywood, originaria della Scozia. Al momento della nascita di suo figlio, ha lavorato come insegnante in una scuola in una zona povera di Manhattan. Suo padre, Amram Duchovny, nativo di Brooklyn, amava la scrittura e il dramma, pubblicò diverse opere e un romanzo autobiografico. Oltre al figlio minore di David, la coppia aveva più figli: il figlio maggiore Daniel e la figlia Laurie. La patria storica della famiglia è la Russia.

Il nonno Moyshe Dukhovny nel 1918 emigrò in America dalla città di Berdichev, che fa parte dell'Impero russo (ora Ucraina), e la nonna, in cerca di una nuova vita negli Stati Uniti, lasciò la parte russa della Polonia. In una situazione di minimo sostegno finanziario, Abram e Margaret hanno cresciuto tre figli. Tuttavia, questo non ha impedito loro di divorziare quando il loro figlio minore aveva 11 anni. Foto dei bambini di David Duchovny in basso.

gioventù

Durante l'infanzia, David aveva un carattere complesso. Era ritirato e non comunicativo. Tuttavia, possedeva straordinarie abilità intellettuali, che permisero al giovane di studiare in una delle prestigiose scuole della città, dove studiava John F. Kennedy Jr., con il quale David parlava fino alla morte del figlio del presidente in un incidente aereo.

Dopo essersi diplomato con lode alla scuola, Dukhovny è entrato nella facoltà di pedagogia dell'Università di Princeton. Dal momento che la famiglia poteva fare poco per aiutare finanziariamente, David doveva pagare per i suoi studi da solo, lavorando come barista o guardiano.

Oltre a studiare e lavorare, l'adolescente ha partecipato attivamente alla vita sportiva della scuola e dell'università. Possedeva abilmente una mazza da baseball e gestiva anche un buon basket, che gli dava il diritto di essere per qualche tempo guidato da due squadre contemporaneamente.

Dati fisici e bell'aspetto hanno aiutato David a ottenere un'offerta per partecipare alle riprese della pubblicità sulla birra, ovviamente, come attore. Questo fu l'inizio della carriera cinematografica di Duchovny.

Dopo essersi laureato alla Yale University, il giovane ha conseguito un master in letteratura inglese, che ha progettato di completare i suoi studi di dottorato nel campo delle scienze filosofiche. Tuttavia, mentre lavorava alla sua tesi, David si interessò al teatro e si iscrisse anche a corsi in cui gli fu insegnata la recitazione. Il passatempo teatrale è diventato una sorta di vocazione, che ha spinto Duchovny a partecipare a serie produzioni su scene di Broadway.

Inizio carriera

L'attore novizio David Spiritual, avendo recitato diversi piccoli ruoli sui palcoscenici dei teatri di New York, partì alla conquista di Los Angeles, ovvero Hollywood. La pubblicità della birra e l'esperienza teatrale hanno contribuito a affermarsi come artista promettente e di talento. La prima occasione per David è stato il ruolo episodico di un amico del protagonista nel film del 1988 The Business Woman, che ha visto protagoniste anche star di Hollywood come Kevin Spacey e Harrison Ford.

Per tutto l'anno successivo, il giovane Duchovny prese parte a vari progetti di scarsa importanza per il pubblico, ma ancora importanti per un attore alle prime armi. Ad esempio, David ha interpretato personaggi episodici in film come "New Year's Eve", "Bad Influence" e "Denial".

A causa dell'abbondante numero di ruoli minori, il talento recitativo di Duchovny è stato notato dal regista David Lynch, che ha fatto un'offerta ad un artista alle prime armi per prendere parte alla serie televisiva cult "Twin Peaks". L'attore ha interpretato un travestito Denise Bryson - il controllo degli agenti nella lotta contro la droga, che appare in tre serie.

Nel 1992, l'attore ha interpretato il ruolo di un uomo d'affari nella foto di famiglia "Beethoven", e ha anche preso parte alla creazione del film biografico "Chaplin" con Robert Downey Jr. nel ruolo principale.

Nello stesso anno, il famoso regista Zalman King ha realizzato a Duchovny un contendente adatto per il ruolo nel dramma erotico "The Diaries of the Red Shoe". L'immagine racconta la storia di un giovane marito che, dopo la morte di sua moglie, ha trovato il suo diario, dal quale apprende che la ragazza aveva un amante. Ecco perché si è suicidata. Dopo cinque anni di estenuanti lavori sul set insieme a Odie Ingland e Jennifer Burton, il successo del progetto ha dato i suoi frutti: hanno iniziato a riconoscere l'attore.

"Gli X-Files"

Il produttore Randy Stone in un festival del cinema si è interessato al lavoro di Duchovna. Raccomandò di usare il suo talento recitazione per Chris Carter, che stava iniziando a lavorare sulla creazione di una serie di detective mistici. L'intervista non ha impressionato Carter, ha definito l'apparizione di David troppo standard, ma dopo il primo processo ha cambiato idea e ha approvato l'attore per il ruolo principale di Fox Mulder nel progetto televisivo di fantascienza X-Files.

La stella nascente di Hollywood ha interpretato un agente dell'FBI che aderisce alle teorie del complotto e crede che sua sorella sia stata rapita dagli alieni. Insieme al suo assistente, il personaggio dell'attrice Gillian Anderson, il personaggio principale indaga su incredibili eventi di origine extraterrestre.

Gli X-Files sono stati trasmessi dal 1993 al 2002 e anche dal 2016 al 2018. La serie televisiva è rapidamente balzata al vertice della popolarità, raggiungendo uno status di culto, e il ruolo di David Duchovny ha reso l'attore di fama mondiale.

"Californication"

Nel 2007, Duchovny ha iniziato a lavorare in un altro importante e importante progetto nella sua carriera di attrice - la serie televisiva "Californication" (anche conosciuta come "California"). In esso, David ha interpretato il ruolo principale dello scrittore e della signora Hank Moody, sperimentando la crisi della personalità e sperimentando un tormento creativo. La trama racconta come il personaggio cerca di trovare la felicità, cercando di normalizzare la sua vita turbolenta nella Città degli Angeli, e di non perdere il contatto con la sua famiglia.

David Duchovny durante tutto il periodo delle riprese è stato completamente immerso nel lavoro sulla creazione di questa serie. L'attore non solo ha adempiuto ai suoi doveri diretti, ma ha anche preso parte alla sceneggiatura e alla produzione.

La serie è stata trasmessa per sette anni. Gli spettatori hanno visto la stagione finale e la serie finale nel 2014.

Altri lavori

Il nuovo sex symbol di Hollywood, dopo il successo degli X-Files, ha continuato a svilupparsi in modo creativo, dimostrando al mondo intero il suo infinito potenziale. Nel 1997, David ha recitato nel film drammatico Andy Wilson "Depicting God", in cui il talento di Duchovny è stato favorevolmente apprezzato da molti autorevoli critici. Nel 2003, l'attore ha preso parte ai lavori per la creazione del melodramma cult "Sex and the City".

Lì, ha interpretato il ruolo episodico di una giovane ragazza sbilanciata, interpretata dalla famosa Sarah Jessica Parker. Il 2005 è stato segnato per David con l'uscita del film con la sua partecipazione "Trust a man." Nel 2007, il film "What we lost". Grazie a questa immagine, Duchovny ancora una volta ha costretto i critici a lodare il suo talento di attore.

Inoltre, un artista di Hollywood si è impegnato nella musica. Ha due album in studio e diversi tour, tra cui un paio di concerti in Russia.

Vita personale

L'attore spesso dubitava della sua sanità mentale, perché per lungo tempo non riuscì a regolare la sua vita personale. I fan e gli intenditori delle sue opere osservano ancora un particolare alto livello di controllo sulla vita personale di David Duchovny, che non ha mai particolarmente diffuso i dettagli del suo passatempo privato. Tuttavia, tutti i fan sanno come il loro idolo è volubile.

Una delle prime donne famose nel cuore di un artista di Hollywood fu Perry Reeves, un po 'più tardi, David fece una relazione con la popolare attrice Winona Ryder, e poi la prescelta fu Gillian Anderson stessa. In assenza di certezze, prima dell'aspetto di sua moglie, David Duchovny si riferiva sempre ai disturbi mentali. Ha continuato a usare il principio di una sorta di elusione della responsabilità e di essere dotato di obblighi matrimoniali.

La moglie di David Duchovny

Tea Leoni è un'attrice americana, nota per il suo lavoro in progetti come The Bad Boys, The Family Man e Santa Barbara. È stata lei a diventare la prescelta di Hollywood Lovelace, che l'attore si è sposato all'età di 37 anni. David Dukhovny incontrò la sua futura moglie nel 1992, ma riuscirono a sigillare il sindacato solo nel 1997. Gli artisti di Hollywood non possono essere definiti la vita di famiglia perfetta. David Duchovny e la moglie dell'attore hanno preso la decisione comune di divorziare. Nel 2009, la famiglia ha cercato di riunirsi, ma senza successo. Nonostante questo, la coppia continua a crescere due figli.

I figli di David Duchovny

Il 24 aprile 1999, una figlia, Madeleine Duchovny, è nata in famiglia. Qualche anno dopo, la coppia attese di nuovo il riapprovvigionamento - il 15 aprile 2002 nacque il figlio Kidd. L'ex moglie e figli di David Duchovny nella foto qui sotto.

Fatti interessanti

  • Nel 2014, David ha recitato nella pubblicità della birra "Corona siberiana". Nelle interviste, spesso amava distinguere il fatto delle radici russe.
  • L'ultimo commento di una star di Hollywood, una relazione tangente con la loro patria storica, ha causato una grande protesta pubblica. Duchovny dichiarò che per tutta la vita aveva pensato di essere russo, ma si è scoperto che la sua vera patria è l'Ucraina.
  • Nonostante David sia uno scettico, il suo personaggio in The X-Files crede negli alieni.
  • Si è deciso di sbarazzarsi dell'ultima lettera "d" nel nome originale della famiglia "Spirituale" per semplificare la pronuncia inglese.
  • David Duchovny e Thea Leoni divorziarono a causa del disturbo mentale del marito - l'ipersessualità. L'attore era anche sottoposto a trattamento, ma questo matrimonio non ha risparmiato.

Articoli Interessanti

Balletto "Corsair": contenuti, autori, attori

La serie "Subito dopo la creazione del mondo": attori e ruoli

Yakusheva Ada: biografia, educazione e famiglia, carriera musicale, causa della morte

Meyer Lansky: biografia, famiglia, background e attività